testata ADUC
Informazione su matrimonio con cittadina colombiana
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
4 dicembre 2019 0:00
 
Buongiorno, nel mese di maggio di quest'anno ho sposato in Italia con rito civile una colombiana. Dopo avere presentato tutta la documentazione alla fine di maggio alla questura di Firenze per avere il permesso di soggiorno, ad oggi ancora niente, però la stessa questura ci ha rilasciato un cedolino che sostituisce il P.D.S. per il ritiro. Vorrei sapere se mia moglie può rientrare in Colombia e se il cedolino stesso fa fede come documento, o se è obbligata ad aspettare l'arrivo del Permesso di Soggiorno effettivo. In caso mia moglie rientrasse nel suo paese cioè la Colombia, non avendo il P.D.S. originale a cosa va incontro, cosa rischia. Grazie. Spero di essere stato chiaro nella spiegazione del nostro problema.
Giovanni, dalla provincia di FI

Risposta:
purtroppo se come immaginiamo si tratta del primo rilascio e non di rinnovo di un permesso già rilasciato, sua moglie rischia di non poter rientrare. Se lei viaggiasse con sua moglie potrebbe agevolare la cosa chiedendo un visto per familiare al seguito, ma non conosciamo i tempi e le prassi dell'ambasciata italiana a Bogotà che le suggeriamo di contattare.
ADUC Immigrazione - https://immigrazione.aduc.it/
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori