testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Accoltella la figlia colpevole di avere una relazione con un albanese
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
12 ottobre 2009 14:23
 
Una ragazza di 23 anni, E.M., e' stata ferita alla gola dal padre, che l'ha colpita con un cacciavite perche' non era d'accordo sulla relazione sentimentale che la giovane intratteneva con un albanese.
L'aggressione e' avvenuta ieri notte, poco dopo le 22: l'uomo, M.M., si e' presentato nella casa dove viveva con la moglie, i due figli e la nipotina, nata durante una precedente relazione della figlia. Proprio perche' non era assolutamente d'accordo con la nuova storia sentimentale della ragazza, M.M. si era allontanato dall'abitazione, ma evidentemente aveva ancora un conto aperto: ha ripreso a litigare con la figlia e, nel corso di una colluttazione, che ha coinvolto anche la moglie, l'ha colpita alla gola e si e' allontanato. La ventitreenne e' stata soccorsa e trasferita all'ospedale di Torrette di Ancona e guarira' in una ventina di giorni. Il padre e' stato arrestato dai carabinieri: dovra' rispondere di tentato omicidio. Quando i militari lo hanno trovato, indossava vestiti sporchi di sangue. L'uomo aveva tentato di ferirsi con lo stesso cacciavite con cui aveva colpito la figlia, ritrovato poco dopo in un cassonetto della spazzatura.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori