testata ADUC
Permesso di soggiorno
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
15 maggio 2019 0:00
 
Buongiorno,
Sono cittadina spagnola residente in Italia. Lo scorso dicembre mi sono sposata con un cittadino cubano a Cuba. Nonostante abbiamo cercato di legalizzare/trascrivere il matrimonio per l'ambasciata spagnola all'Avana, ci hanno dato data per l'iter per giugno del 2020, qualcosa di impensabile per la coppia appena sposata. Ho chiesto il visto turistico per l'Italia e mio marito arriverà il mese prossimo, subito dopo andremo in Spagna per trascrivere il matrimonio e avere il libro di famiglia, in parallelo, visto che è un processo che tarda, possiamo iniziare a chiedere il permesso di soggiorno? Premetto che abbiamo il certificato di matrimonio tradotto ufficialmente in italiano e legalizzato per l'ambasciata italiana all'Avana, l'unico problema è che essendo cittadina spagnola l'ambasciata Italiana non poteva a quanto pare, fare la trascrizione del matrimonio e darci il visto per ricongiungimento.
Grazie del vostro supporto,
Saluti,
Tania, dalla provincia di TO

Risposta:
potrà chiedere il permesso di soggiorno solo una volta trasferitasi in Italia in via stabile con suo marito e fatta prendere a lui la residenza. Se in mente avete di recarvi in Spagna per un tempo lungo (settimane o anche mesi), conviene chiederlo una volta rientrati in Italia, perché potrebbe rischiare di dover ricominciare da capo per assenza ai controlli su residenza e coniugio.
ADUC Immigrazione - https://immigrazione.aduc.it/
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori