testata ADUC
Permesso di soggiorno
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
27 febbraio 2019 0:00
 
La fidanzata di mio figlio, di nazionalità russa ha un visto turistico e lavora per un'azienda russa, che avrebbe bisogno di una risorsa (lei) che lavori in Italia, può richiedere un permesso di soggiorno per lavoro in Italia, che le permetta di rimanere per più di tre mesi? Qual è l'iter da seguire?
Grazie per l'attenzione.
Maria, dalla provincia di ME

Risposta:
se la sede dell'azienda Russa è anche in Italia potrebbero seguire la procedura prevista per i flussi extra-quota di lavoratori qualificati, ex art. 27 del t.u. immigrazione. Occorre cioè che il datore di lavoro richieda come dirigente qualificato la persona, come lavoratore distaccato.
ADUC Immigrazione - https://immigrazione.aduc.it/
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori