testata ADUC
Carta EU scaduta
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
30 luglio 2020 0:00
 
Sono un cittadino americano, dal 2006 al 2016 fui sposato con una cittadina italiana, dal 2013 lavoro al di fuori dell'Italia. Mia moglie non volle seguirmi all'estero, dunque purtroppo abbiam divorziato. Ho un numero della partita IVA tedesco, però negli ultimi anni ho provato delle difficoltà à trovare un progetto in Germania e ho fatto la corbelleria di non aver chiesto un permesso di soggiorno, il ché fa che adesso non posso più ottenerlo senza tornare in America. La mia carta EU italiana scadde nel 2013.
Secondo Lei, ho qualche speranza di riavere un permesso di soggiorno se torno in Italia (ho un lavoro adesso interamente online per una ditta austriaca)? In Provincia di Bolzano, preferenzialmente. Sarebbe in ogni caso più vicino e meno pericoloso che tornare in America. Però, c'è da dire che non sono più sposato. La casa nell'indirizzo sulla mia carta d'identità è sempre di mia proprietà.
Mille grazie della Sua gentile risposta
Bruno, dalla provincia di EE

Risposta:
il fatto che siano passati quasi quattro anni dal divorzio rende particolarmente difficile l'ottenimento di altro titolo di soggiorno, ancor di più se in questi anni ha avuto residenza anagrafica all'estero.
Se si fosse tempestivamente occupato della questione (nel 2016) l'esito sarebbe stato certo e favorevole. L'art. 12 del d.lgs. 30/2007 prevede infatti che, in caso di divorzio, l'ex coniuge mantenga il diritto al soggiorno se il matrimonio è durato più di tre anni o se, in caso di figli minori della coppia, il coniuge non avente la cittadinanza di uno Stato membro benefici di un diritto di visita al figlio minore.
In questi casi il diritto al soggiorno è subordinato al requisito che essi dimostrino di esercitare un'attivita' lavorativa subordinata o autonoma, o di disporre per se' e per i familiari di risorse sufficienti, affinche' non divengano un onere per il sistema di assistenza sociale dello Stato durante il soggiorno nonche' di una assicurazione sanitaria che copra tutti i rischi nello Stato, ovvero di fare parte del nucleo familiare.
A nostro avviso non ha quindi diritto al rilascio di autonomo titolo di soggiorno italiano, in ragione del precedente matrimonio.
ADUC Immigrazione - https://immigrazione.aduc.it/
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori