testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Rilevatori censimento. Comune Genova contro ricorso extracomunitari esclusi
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
10 agosto 2011 19:37
 
Il Comune di Genova si e' costituito presso la sezione lavoro del tribunale di Genova contro i due extracomunitari che una settimana fa avevano fatto ricorso nei confronti dell'amministrazione comunale perche' esclusi dai bandi per i posti di rilevatori e coordinatori comunali del censimento. L'udienza e' prevista domani.
Il ricorso, che era stato presentato anche dall'Associazione per gli Studi Giuridici sull'Immigrazione, 'e' fondato sul principio di parita' di trattamento e di piena uguaglianza con il cittadino italiano - spiega l'avvocato Elena Fiorini - per quanto attiene l'accesso del diritto al lavoro'.
Il Comune, assistito dagli avvocati Andrea Bozzini e Anna Morielli, sostiene invece l'inammissibilita' e improponibilita' delle domande dei ricorrenti davanti al giudice ordinario perche' a quest'ultimo e' precluso il potere di revoca o modifica dell'atto amministrativo. Poi afferma che i due ricorrenti non hanno diritto di proporre ricorso perche' non hanno presentato domanda di ammissione alla selezione.
Inoltre il Comune ritiene che le domande proposte sono infondate perche' i rilevatori svolgerebbero un'attivita' di natura pubblica e, di conseguenza, 'e' legittimo richiedere il requisito della cittadinanza italiana o comunitaria'. La sindaco Marta Vincenzi, nei giorni scorsi, aveva espresso posizioni favorevoli all'ammissione dei ricorrenti.
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori