testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Cittadinanza, maggioranza italiani favorevole
Notizia 
6 luglio 2012 11:58
 
La maggioranza dei cittadini, ossia il 55% del totale, dichiara di essere favorevole all'ottenimento della cittadinanza da parte degli stranieri a patto che paghino le tasse, frequentino per un anno corsi di storia e cultura italiana e possano sostentarsi adeguatamente. Lo rileva un'indagine realizzata in collaborazione con Swg sulla percezione dell'immigrazione e dei diritti dei migranti da parte degli italiani, riportata dalla ricerca Cittalia-Anci presentata ieri.

Dall'indagine emerge un'alta percentuale di italiani (44%) con un elevato grado di consapevolezza circa l'effettiva presenza straniera nel paese, con un forte aumento rispetto agli anni precedenti, mentre resta ancora parzialmente errata la conoscenza dei diritti dei migranti: il 23% ritiene infatti che gli stranieri dispongano di diritti ulteriori rispetto a quelli sanciti dalla legge.
Inalienabile il diritto alla salute e alle cure urgenti per circa il 70% degli intervistati, ma su alcuni diritti, come l'accesso agli alloggi di edilizia residenziale pubblica, il 41% del campione ritiene bisogna salvaguardare in primo luogo gli italiani.

Dall'indagine emerge che il forte dibattito pubblico su questi temi ha alimentato una maggiore conoscenza dei contorni della tematica da parte dell'opinione pubblica supportata solo parzialmente da una conoscenza diretta di questa particolare categoria (solo il 16% dichiara di essere in contatto con stranieri per aiuto domestico o in ufficio).
NOTIZIE IN EVIDENZA
6 luglio 2012 11:58
ITALIA - Cittadinanza, maggioranza italiani favorevole
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori