portale aduc testata sostienici
pay-off
prima paginaprima pagina l'associazione canali di' la tua sos online
naviga
attivare javascript per navigare in questo sito!
cerca
 ITALIA - ITALIA - Cittadinanza a figli immigrati. Ok del ministro della Cooperazione
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
10 maggio 2012 10:44
 
'In Italia non esiste un conflitto tra il mondo delle famiglie e la realta' degli stranieri. Questi sono una necessita' profonda della nostra economia e ai figli degli immigrati deve essere riconosciuto il diritto alla cittadinanza'. Cosi' il ministro per la Cooperazione Andrea Riccardi intervenendo ieri nella sede della Provincia di Roma a palazzo Valentini alla presentazione del libro 'Anche voi foste stranieri' di Don Antonio Sciortino, direttore di Famiglia Cristiana.
Riccardi ha poi sottolineato che oggi in Italia 'gli uomini e le donne sono disperatamente soli ad affrontare questo momento di crisi. L'assenza di relazioni significa assenza di opportunita' e quindi di speranza ed e' questa la debolezza italiana'.
Consulenza
Ufficio reclami
NOTIZIE IN EVIDENZA
10 maggio 2012 10:44
ITALIA - Cittadinanza a figli immigrati. Ok del ministro della Cooperazione
Donazioni
TEMI CALDI
20 agosto 2014 (1 post)
Immigrati. Status di rifugiati per 3784 in un anno
14 agosto 2014 (1 post)
In attesa del rilascio del permesso di soggiorno
14 agosto 2014 (1 post)
Circolazione in Europa
14 agosto 2014 (1 post)
Permesso di soggiorno per coniuge extra-UE
24 luglio 2014 (1 post)
Immigrati clandestini e matrimonio. A San Marino si puo' fare
24 luglio 2014 (2 post)
Richiesta cittadinanza italiana alla Prefettura di Firenze: ci vogliono nove mesi per ottenere l'appuntamento per il deposito dell'istanza. E' legale?
16 luglio 2014 (4 post)
Corte d'Appello di Catanzaro: un altro caso di protezione internazionale ad un cittadino nigeriano
15 luglio 2014 (1 post)
Ritardo rilascio visto turistico
10 luglio 2014 (2 post)
Immigrazione e reato clandestinita'. Archiviati 16.000 fascicoli ad Agrigento
13 giugno 2014 (1 post)
Dinieghi di visto di ingresso: le ambasciate italiane non possono agire arbitrariamente. Recente sentenza del Tar Lazio
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori