testata ADUC
Soggiorno cittadina rumena
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
22 marzo 2017 0:00
 
Salve,
vi descrivo brevemente la situazione di una cittadina rumena per sapere se in caso di divorzio può continuare a soggiornare in Italia (e nel caso quali sono i riferimenti di legge):
1) permesso di soggiorno ottenuto la prima volta nel 1999 --
2) dal 2006 sposata con un italiano in separazione di beni, senza figli, con residenza continuativa --
3) non ha mai chiesto la cittadinanza italiana --
4) attualmente non lavora e il marito, prossimo alla pensione, ha perso il lavoro (reddito zero) --
Grazie per la risposta che vorrete dare.
Ettore, da Chieti (CH)

Risposta:
sì, il titolo di soggiorno per matrimonio può esser convertito in permesso per motivi di lavoro. Ovviamente dovrà la signora dovrà cercare una occupazione e lavorare.
ADUC Immigrazione - http://immigrazione.aduc.it/
LETTERE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori