testata ADUC
Conversione visto da turismo a famigliare
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
29 aprile 2017 0:00
 
Buongiorno, mia moglie ha acquisito la cittadinanza italiana ed ora ha avviato la pratica di invito per suo fratello in Italia. Mi sono recato in questura per chiedere cosa fare, una volta giunto in Italia, per convertire il visto da turismo a famigliare e mi hanno risposto di compilare il kit delle poste. Nel kit però non è previsto il cambio del visto e non sappiamo cosa fare. La questura che ci ha indirizzati alle poste è quella di via Montebello a Milano. potete spiegarmi la procedura?
Grazie
Gianluca, da Rozzano (MI)

Risposta:
il fratello non rientra fra le categorie di familiari per i quali è possibile chiedere la carta di soggiorno in quanto familiare di cittadino UE. Quando il fratello sarà in Italia, sarà comunque parente entro il secondo grado di cittadina italiana e quindi inespellibile se convive con la sorella. Di conseguenza, potrà chiedere direttamente alla Questura il rilascio di un permesso di soggiorno, fornendo prova del rapporto familiare (certificato tradotto e legalizzato). Il permesso potrebbe in ogni momento essere revocato qualora venisse meno la convivenza con la sorella.
ADUC Immigrazione - http://immigrazione.aduc.it/
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori