testata ADUC
Immigrazione/badanti. Bene Giovanardi: subito una misura per renderle legali
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Donatella Poretti
6 luglio 2009 0:00
 
Peccato che per sentire parole e proposte ragionevoli occorresse approvare un provvedimento crudele e criminogeno come il ddl sicurezza che introduce il reato di clandestinita’. Poco importa se si sia dovuto aspettare la mobilitazione del Vaticano per richiamare i cattolici al dovere morale dell’accoglienza. Meglio tardi che mai, e quindi diamo il benvenuto al sottosegretario Carlo Giovanardi che sposa la nostra proposta di un provvedimento urgente per regolarizzare le centinaia di migliaia di immigrati presenti in maniera illegale in Italia, ma che gia’ lavorano nel nostro Paese.
A fronte della politica criminogena proposta dal Governo, infatti, l’Italia vive nell’ipocrisia di un welfare e di uno Stato sociale che si fonda su badanti, colf e baby sitter illegali e clandestine solo perche’ il nostro Paese non rilascia i nullaosta per persone di cui conosce tutto: nome e residenza del datore di lavoro, nome e luogo di lavoro dell’immigrato! Delle oltre 740 mila richieste del 2007 solo 170 sono andate a buon fine, le altre aspettano ancora l’emanazione di nuovi decreti flussi. Questa della regolarizzazione e di un decreto flussi che intervenisse urgentemente nel merito erano le proposte dei Radicali tradotte anche in un ordine del giorno collegato al ddl sicurezza, mai esaminato perche invece di votare in merito si e‘ scelto il voto di fiducia.

* senatrice Radicali - Pd
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori