testata ADUC
Donald Trump, Presidente degli Stati Uniti d'America
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Pietro Yates Moretti
10 novembre 2016 12:57
 
In Italia e nel mondo, molte forze politiche esultano per la sua elezione. Ho il massimo rispetto per chi condivide convintamente le idee del nuovo Presidente Usa e per questo lo ha sostenuto, da elettore o da osservatore lontano. 
Meno rispetto, invece, per coloro che  esultano e godono non tanto PER le idee di Trump, quanto CONTRO la persona di Hillary Clinton accusata di rappresentare la Casta, al soldo di malefici Poteri Forti, faccia del ripugnante Establishment.
Ebbene, sia chiaro a tutti questi per cosa stanno esultando:
1. introduzione di sanzioni penali per le donne che abortiscono volontariamente
2. estensione a tappeto della pena di morte 
3. abolizione dei trattati con Iran e Cuba
4. abolizione della riforma sanitaria di Obama (con decine di milioni di americani che si ritroveranno sprovvisti di copertura)
5. negazione dell'esistenza del cambiamento climatico, revoca dell'accordo di Parigi e sussidi alla produzione di energia da fonti fossili
6. costruzione di un muro con il Messico ed espulsione di circa 12 milioni di immigrati
7. forte espansione delle spese militari
8. protezionismo economico (via i trattati di libero scambio e introduzione di dazi sulle importazioni)
9. incarcerazione degli avversari politici perché "tutti corrotti" (ricorda qualcuno?)
10. reintroduzione della tortura (waterboarding)
No, perché la prossima volta che qualcuno si riempie la bocca di ambientalismo o di diritti civili, e poi con schifiltosa ignavia ripete che "l'uno vale l'altro", sappiatelo: avete davanti uno dei più efficaci sostenitori dei molti Trump all'orizzonte.
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori